Responsive Layout

Naturalmente i nostri siti web sono dotati di un design completamente responsivo che si adatta perfettamente a tutte le risoluzioni dei dispositivi.

La lingua inglese designa genericamente con l’aggettivo “responsive” tutto ciò che “reagisce o risponde rapidamente e in modo appropriato ad uno stimolo”.

In italiano l’aggettivo che rende al meglio il termine inglese (avendo ‘responsivo‘ un altro significato) è adattativo (o adattivo).

  • non è una metodologia per creare versioni dei siti ‘ottimizzate’ e specifiche per il mobile: un principio cardine del responsive design è che il web è uno e unico, non c’è pertanto necessità di versioni diverse per un singolo sito (magari ricorrendo a domini ad hoc per il mobile); quello che progetto e realizzo deve essere auto-adattante rispetto all’enorme e crescente varietà di dispositivi con cui viene (e verrà) fruito;
  • salvo pochissime eccezioni, non prevede l’introduzione di nuove tecniche: non si usano nuovi linguaggi o astruse tecnologie, ma soltanto applicare in un nuovo contesto e guidati da un diverso approccio tutto quello che conosciamo e applichiamo da tempo in fatto di markup (HTML), presentazione e layout (CSS), scripting (Javascript, Ajax, PHP, etc).